FIGC SARDEGNA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Calcio e migranti, venerdì 16 manifestazione a Sa Rodia

Regione Sardegna, associazione Ex Calciatori rossoblù e Comitato Regionale Sardegna Figc Lnd uniti per un unico obiettivo: avvicinare i migranti al mondo del calcio. Un altro modo per promuoverne l’inserimento e la socializzazione.

Venerdì 16 dicembre, nei campi del Centro Federale Tino Carta di Sa Rodia, si terrà la prima di tre giornate speciali organizzate dalla Regione in collaborazione con gli ex rossoblù: i migranti, selezionati dai vari centri di accoglienza, scenderanno in campo per un torneo sotto gli occhi di dirigenti e tecnici delle società isolane e chissà che molti di loro non indossino, in futuro dopo la procedure burocratiche di rito, le maglie di diverse società sarde.

I ragazzi, circa centoventi, arriveranno a Sa Rodia alle ore 9,30 per poi essere suddivisi in sei squadre da venti calciatori, con le divise da gioco fornite dal CR Sardegna, sempre sensibile ai temi dell’accoglienza e della solidarietà.

Alle ore 10.30 cominceranno le gare sui tre campi in erba artificiale, mentre alle ore 12.30 è prevista la finale. Conclusione con un piccolo spuntino per tutti gli ospiti che usufruiranno dei servizi del Centro Federale.

Le prossime giornate a Sa Rodia verranno programmate in una fase successiva.

 

Condividi questa news

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie all'unico scopo di di monitorare la quantità di visite al sito in forma anonima e per migliorare l'esperienza utente.