FIGC SARDEGNA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Comunicazione emergenza Coronavirus, nota Sgs

A seguito delle richieste di chiarimenti in merito a quelle attività sportive e agli allenamenti che richiedono un contatto ravvicinato, la FIGC/SGS comunica che, secondo le disposizioni del DPCM del 4 marzo 2020, artt. 1 e 2, laddove non è possibile assicurare la distanza di almeno 1 metro, l’attività non può essere svolta.

Si è comunque decretata la “SOSPENSIONE fino al 15 marzo 2020 dell’Attività di Base ivi incluse le sedute di allenamento” presso i Centri di Base, le Scuole Calcio (comprese le Scuole Calcio Elite), attesa la criticità nel poter rispettare le esigenze previste dall’allegato 1 / d del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 (misure igienico – sanitarie – distanza interpersonale di almeno 1 metro) .

QUI DI SEGUITO LA LETTERA DEL COORDINATORE SGS SARDEGNA MAURO MARRAS ALLE SOCIETA’

Gent.mo Presidente, 

A completamento ed a supporto delle indicazioni fornite, ivi comprese quelle del Presidente del Comitato Regionale LND per il tramite della CU Regionale LND n. 34 in data 5 marzo 2020, si ha il piacere di inviarVi il CU n. 88 del 5.03.2020 del Settore Giovanile e Scolastico.

In particolare, ma anche a seguito delle numerose richieste di chiarimento da parte delle società per le attività di allenamento, si ritiene opportuno soffermare l’attenzione a il punto d) del CU n. 88 allegato.

Come si evince nel punto d) si specifica che è decretata la “sospensione fino al 15 marzo 2020 dell’Attività di Base ivi incluse le sedute di allenamento” presso i Centri di Base, le Scuole Calcio (comprese le Scuole Calcio Elite), attesa la criticità nel poter rispettare le esigenze previste dall’allegato 1 / d del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 (misure igienico – sanitarie – distanza interpersonale di almeno 1 metro) .

Considerare le indicazioni del citato decreto ministeriale, tenuto conto delle direttive contenute nel CU Regionale LND n. 34 del 5 marzo 2020 e nel CU Nazionale n. 88 dell’SGS , si dispone di non svolgere alcuna forma di allenamento senza rispettare le richieste fornite all’allegato 1 ;

Nel rispetto puntuale delle direttive Nazionali Ministeriali e di quelle Federali è auspicabile che le società provvedano a rispondere in modo adeguato soprattutto a Tutela dei propri tesserati; giova ricordare che dal punto di vista educativo l’offerta fornisce uno strumento utile per mostrare ai ragazzi / e un ‘azione seria e res ponsabile degli adulti allontanando ogni forma di superficialità nell’attuare le disposizioni.

E ‘per altro auspicabile che ogni qualvolta il club non sia in grado di garantire le disposizioni ministeriali sia preferibili sospendere temporaneamente le attività di allenamento.

——

COMUNICATO 88 https://www.figc.it/media/120327/cu-n88-sgs.pdf su Attività federali e organizzate dal settore Giovanile Scolastico

—–

Infine, per quanto riguarda il settore agonistico valgono le disposizioni indicare al punto 4 “Fino al 3 aprile 2020 sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato. Resta garantito, nei comuni diversi da quelli di cui al punto 1 lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico ; in tutti questi casi, le associazioni e le società sportive, un mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano”.

Condividi questa news

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie all'unico scopo di di monitorare la quantità di visite al sito in forma anonima e per migliorare l'esperienza utente.