FIGC SARDEGNA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Le novità del Consiglio Direttivo del CR Sardegna

Si è svolto oggi nella sede della Figc-Lnd Sardegna in via Bacaredda a Cagliari il Consiglio Direttivo regionale.
Alla riunione presenti anche i rappresentanti delle tre componenti Aia (con Stefano Satta per il presidente regionale Francesco Caboi), Allenatori (Angelo Agus presidente Sardegna) e Settore Giovanile Scolastico (Mauro Marras).

Il presidente del Comitato Regionale Gianni Cadoni ha tratto un bilancio dei suoi due anni di gestione. “Per noi un unico obiettivo: lavorare tutti insieme per il calcio. L’auspicio è che questo feeling che si è creato continui a crescere sempre di più. La mia volontà è quella di poter avere almeno una squadra per ogni comune”.

Tutte le componenti si sono rese disponibili al dialogo e alla crescita per un unico progetto comune, con la speranza di essere insieme una grande famiglia.Il Consigliere Gianpiero Pinna ha successivamente illustrato la felice realtà della IV Categoria. Progetto avviato nemmeno un anno fa che ora vanta grande e concreta partecipazione. “È un mondo che ci sta arricchendo, non solo professionalmente, ma anche umanamente. Abbiamo avuto risposte importanti con numeri in fortissima crescita” ha spiegato Pinna, “Siamo riusciti a mettere in piedi un Campionato di IV e uno di V Categoria sulla base dei certificati medici. Abbiamo team presenti in quasi tutta la Sardrgna: uno a Sassari con la squadra adottata dal Latte Dolce “Como Cheria”, uno dell’Olbia calcio, uno a Luras, uno a Oristano (squadra “Una Ragione in più “) uno a Nuoro e diversi a Cagliari, tra cui il team Sardegna adottata dal Cagliari calcio e la Gioventù Assemini. L’idea è quella di partire a metà gennaio”.Il Presidente Cadoni ha poi presentato all’Assemblea il progetto relativo alle Rappresentative Provinciali Migranti, grazie al protocollo d’intesa con la Regione Sardegna. L’idea è quella di seguire lo stesso percorso delle Rappresentative Regionali Lnd con il seguito di staff previsto.È stata poi lanciata la proposta sulle Rappresentative Provinciali con 4 squadre Cagliari, Sassari, Nuoro e Oristano che accorperebbero le zone periferiche per la creazione di un vero torneo provinciale.

Condividi questa news

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie all'unico scopo di di monitorare la quantità di visite al sito in forma anonima e per migliorare l'esperienza utente.