FIGC SARDEGNA

LEGA NAZIONALE DILETTANTI

Presentato il progetto Valorinrete

Nella giornata di lunedì 14 dicembre si è svolto a Cagliari, presso la sala riunioni del Comitato Regionale LND Sardegna, il primo Workshop sull’attività scolastica relativo alla stagione 2015-2016. Alla riunione, coordinata dal responsabile regionale del Settore Giovanile e Scolastico, Mauro Marras, hanno partecipato i Collaboratori dell’Attività Scolastica FIGC – SGS Sardegna e il gruppo di coordinamento di Educazione Fisica in Sardegna, con la presenza del presidente del Comitato Regionale FIGC LND, Andrea Delpin, della responsabile dell’Attività Scolastica SGS Elisabetta Lauri e di Ezio Lotti.

La parte principale dell’evento è stata dedicata alla presentazione, da parte della professoressa Elisabetta Lauri, del progetto didattico-sportivo Valori in rete, sviluppato da FIGC e MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) per le scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado del territorio nazionale. Il progetto, basato sul tema del rispetto, si articola in due principali ambiti, uno per la scuola primaria e uno per la scuola secondaria di 1° e 2° grado. Il primo progetto didattico “Con Rispetto Scrivendo” ha come obiettivo educare al rispetto degli altri e dei tempi attraverso la scrittura collaborativa, utilizzando le nuove tecnologie per stimolare la creatività e la partecipazione degli studenti delle classi IV e V delle scuole primarie, con la stesura di un racconto sul calcio che parte da un incipit comune per tutti e si sviluppa attraverso cinque diversi capitoli che comporranno il racconto finale. Per quanto riguarda la scuola secondaria di 1° e 2° grado il progetto didattico “WikiCalcio” vuole promuovere una raccolta sui valori positivi del calcio realizzata dagli studenti, attraverso la creazione di contenuti originali prodotti da ragazzi e ragazze delle scuole medie e superiori. I campionati studenteschi sono stati rivisitati con l’inserimento di una parte didattica, e in aggiunta è prevista anche una serie di incontri con testimonial provenienti dal mondo del calcio (giocatori professionisti o persone dello staff tecnico e della dirigenza), nei quali verranno promossi i valori del rispetto e del tifo corretto.

L’evento ha avuto anche la presentazione, da parte del referente CIP Sardegna professor Marco Pinna, delle funzioni formative in ambito scolastico, e si è concluso con un intervento sulla promozione del calcio femminile in Sardegna. Le attività relative al calcio femminile, spiegate da Manuela Tesse e Alessandro Piras, si stanno svolgendo con frequenza settimanale nei comuni di Oristano, Selargius, Isili, Sorgono, Oliena, Luras e Sassari, la partecipazione a tali eventi è totalmente gratuita.

Condividi questa news

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito web utilizza i cookie.

Utilizziamo i cookie all'unico scopo di di monitorare la quantità di visite al sito in forma anonima e per migliorare l'esperienza utente.